PARAFORMAT2

[Questo è documentazione preliminare e soggetto a cambiare].

La struttura PARAFORMAT2 contiene informazioni sulla formattazione di attributi in un controllo rich edit. PARAFORMAT2 è un'estensione di rich edit 2.0 della struttura PARAFORMAT . Rich edit 2.0 consente di utilizzare una struttura con i messaggi EM_GETPARAFORMAT ed EM_SETPARAFORMAT.

typedef struct _paraformat {UINT cbSize; 
    _WPAD _wPad1; 
    DWORD dwMask; 
    WORD wNumbering; 
    WORD wReserved; / / ridefinito come wEffects in PARAFORMAT2
    LONG dxStartIndent; 
    LONG dxRightIndent; 
    LONG dxOffset; 
    WORD wAlignment; 
    BREVE cTabCount; 
    LONG rgxTabs [MAX_TAB_STOPS]; 
    LONG dySpaceBefore;     / / distanza verticale di prima para
    LONG dySpaceAfter;      / / verticale tra dopo para
    LONG dyLineSpacing;     / / linea spaziatura in base alla regola
    BREVE sStyle;            / / handle di stile
    BYTE bLineSpacingRule;  / / distanza di regola per riga (vedi tom.doc)
    BYTE bCRC;              / / riservato per CRC per la ricerca rapida
    WORD wShadingWeight;    / / ombreggiatura in centesimi di un per cento
    WORD wShadingStyle;     / / nibble 0: stile, 1: cfpat, 2: cbpat
    WORD wNumberingStart;   / / valore per numerazione di partenza
    WORD wNumberingStyle;   / / allineamento, romano/arabic,},),., ecc.
    WORD wNumberingTab;     / / spazio scommessa testo primo trattino e 1st-line
    WORD wBorderSpace;      / / spazio tra il bordo e il testo (TWIP)
    WORD wBorderWidth;      / / confine larghezza di penna (TWIP)
    WORD wBorders;          / / 0 byte: bit specificano i bordi
                             / / nibble 2: stile, 3 di frontiera: indice del colore
} PARAFORMAT2; 
# define wEffects wReserved 

Membri

cbSize
Specifica la dimensione, in byte, di questa struttura. Prima di passare questa struttura a un controllo rich edit, impostare le dimensioni della struttura PARAFORMAT o PARAFORMAT2 cbSize . Se cbSize equivale alla dimensione di una struttura PARAFORMAT , il controllo utilizza solo i membri PARAFORMAT.
dwMask
Specifica le parti della struttura PARAFORMAT2 che contengono informazioni valide. Il membro dwMask può essere una combinazione di valori da due set di flag di bit. Una impostare indica i membri di struttura sono validi. Un altro set indica gli attributi validi nel membro wEffects.

Impostare i valori seguenti per indicare i membri della struttura valida.
Valore Significato
PFM_ALIGNMENT Il membro wAlignment è valido.
PFM_BORDER I membri wBorderSpace, wBorderWidthe wBorders sono validi.
PFM_LINESPACING I membri dyLineSpacing e bLineSpacingRule sono validi.
PFM_NUMBERING Il membro wNumbering è valido.
PFM_NUMBERINGSTART Il membro wNumberingStart è valido.
PFM_NUMBERINGSTYLE Il membro wNumberingStyle è valido.
PFM_NUMBERINGTAB Il membro wNumberingTab è valido.
PFM_OFFSET Il membro dxOffset è valido.
PFM_OFFSETINDENT Il membro dxStartIndent è valido. Se si imposta l'indentazione, dxStartIndent specifica la quantità per indentare relativo al rientro della corrente.
PFM_RIGHTINDENT Il membro dxRightIndent è valido.
PFM_SHADING I membri wShadingWeight e wShadingStyle sono validi.
PFM_SPACEAFTER Il membro dySpaceAfter è valido.
PFM_SPACEBEFORE Il membro dySpaceBefore è valido.
PFM_STARTINDENT Il membro dxStartIndent è valido e specifica il rientro dal margine sinistro. Se vengono specificate sia PFM_STARTINDENT che PFM_OFFSETINDENT, il PFM_STARTINDENT ha la precedenza.
PFM_STYLE Il membro sStyle è valido.
PFM_TABSTOPS I membri cTabCount e rgxTabs sono validi.

Impostare i valori seguenti per indicare gli attributi validi del membro wEffects.
Valore Significato
PFM_DONOTHYPHEN Il valore PFE_DONOTHYPHEN è valido.
PFM_KEEP Il valore PFE_KEEP è valido.
PFM_KEEPNEXT Il valore PFE_KEEPNEXT è valido.
PFM_NOLINENUMBER Il valore PFE_NOLINENUMBER è valido.
PFM_NOWIDOWCONTROL Il valore PFE_NOWIDOWCONTROL è valido.
PFM_PAGEBREAKBEFORE Il valore PFE_PAGEBREAKBEFORE è valido.
PFM_RTLPARA Il valore PFE_RTLPARA è valido.
PFM_SIDEBYSIDE Il valore PFE_SIDEBYSIDE è valido.
PFM_TABLE Sono validi i valori PFE_TABLEROW, PFE_TABLECELLEND e PFE_TABLECELL.

wNumbering
Specifica le opzioni per i paragrafi puntati o numerati. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_NUMBERING nel membro dwMask . Questo membro può essere uno dei seguenti valori.
Valore Significato
zero Nessun punto di numerazione o proiettili.
PFN_BULLET Inserire una pallottola all'inizio di ogni paragrafo selezionato.

Controlli di modifica ricchi non vengono visualizzati numeri di paragrafo. Tuttavia, per garantire la compatibilità con Microsoft Text Object Model (TOM) interfacce, wNumbering possibile specificare uno dei seguenti valori; controllo rich edit memorizza il valore ma non utilizzarlo per visualizzare il testo.
Valore Significato
2 Utilizzare i numeri arabi (1, 2, 3,...).
3 Usare lettere minuscole (a, b, c,...).
4 Utilizzare le lettere maiuscole (A, B, C,...).
5 Utilizzare i numeri romani minuscoli (i, ii, iii,...).
6 Utilizzare i numeri romani maiuscoli (I, II, III,...).
7 Utilizzare una sequenza di caratteri che iniziano con il carattere Unicode specificato dal membro wNumberingStart.

wReserved o wEffects
Rich Edit 2.0: Un insieme di flag di bit che specificano gli effetti del paragrafo. Questi flag sono inclusi solo per compatibilità con TOM interfacce; controllo rich edit memorizza il valore ma non utilizzarlo per visualizzare il testo.

Questo membro può essere una combinazione dei seguenti valori.
Valore Significato
PFE_DONOTHYPHEN Disattivare la sillabazione automatica.
PFE_KEEP Nessuna interruzione di pagina all'interno del paragrafo.
PFE_KEEPNEXT Nessuna interruzione di pagina tra questo paragrafo e la successiva.
PFE_NOLINENUMBER Disattivare la numerazione di linea.
PFE_NOWIDOWCONTROL Disabilitare il controllo vedova/orfano per questo paragrafo.
PFE_PAGEBREAKBEFORE Inserire un'interruzione di pagina prima di questo paragrafo.
PFE_RTLPARA Visualizzare il testo utilizzando l'ordine di lettura da destra a sinistra.
PFE_SIDEBYSIDE Visualizzare i paragrafi side-by-side.
PFE_TABLECELL Il paragrafo è in una cella della tabella, ma non è l'ultimo paragrafo nella cella.
PFE_TABLECELLEND Il paragrafo è l'ultimo in una cella di tabella.
PFE_TABLEROW Il paragrafo descrive una riga in una tabella.

Rich Edit 1.0: Riservati; deve essere zero.

dxStartIndent
Specifica l'indentazione, in twip, della prima riga del paragrafo. L'indentazione delle righe successive dipende il membro dxOffset . Per utilizzare il membro di dxStartIndent , impostare il flag PFM_STARTINDENT o PFM_OFFSETINDENT nel membro dwMask.

Se si imposta l'indentazione, utilizzare il flag PFM_STARTINDENT per specificare un assoluto rientro dal margine sinistro; oppure utilizzare il flag PFM_OFFSETINDENT per specificare un rientro rispetto all'attuale indentazione del paragrafo. Utilizzare una bandiera per recuperare il rientro della corrente.

dxRightIndent
Specifica l'indentazione, in twip, del lato destro del paragrafo, rispetto al margine destro. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_RIGHTINDENT nel membro dwMask.
dxOffset
Specifica l'indentazione, in twip, delle linee di seconda e le successive, relativo all'indentazione della prima riga. La prima riga è rientrata se questo membro è negativo o rientri è che questo membro è positivo. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_OFFSET nel membro dwMask.
wAlignment
Specifica l'allineamento del paragrafo. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_ALIGNMENT nel membro dwMask . Questo membro può essere uno dei seguenti valori.
Valore Significato
PFA_LEFT Paragrafi sono allineati con il margine sinistro.
PFA_RIGHT Paragrafi sono allineati con il margine destro.
PFA_CENTER Paragrafi sono centrati.
PFA_JUSTIFY Rich Edit 2.0: Paragrafi sono giustificati. Questo valore è incluso per compatibilità con TOM interfacce; rich edit controlla la visualizzazione del testo allineato con il margine sinistro.

cTabCount
Specifica il numero di punti di tabulazione definito nella matrice rgxTabs.
rgxTabs
Matrice di posizioni di fermata sulla scheda assoluto. Ogni elemento della matrice specifica informazioni su una tabulazione. I 24 bit specificano l'offset di assoluta in twip. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_TABSTOPS nel membro dwMask.

Rich Edit 2.0: Per compatibilità con le interfacce di TOM, è possibile utilizzare gli 8 bit di ordine superiore per archiviare informazioni aggiuntive su ogni tabulazione. Questi bit non influenzano il display di controllo rich edit.

24-27 Bit può specificare uno dei seguenti valori per indicare l'allineamento della scheda.
Valore Significato
0 Scheda ordinaria
1 Scheda centro
2 Scheda allineato a destra
3 Tabulazione decimale
4 Scheda barra di parola (barra verticale)

28-31 Bit possibile specificare uno dei seguenti valori per indicare il tipo di leader nella scheda.
Valore Significato
0 Nessun leader
1 Capo punteggiato
2 Capo tratteggiata
3 Capo sottolineato
4 Capo linea spessa
5 Capo linea doppia

dySpaceBefore
Specifica la dimensione, in twip, della spaziatura del paragrafo precedente. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_SPACEBEFORE nel membro dwMask.
dySpaceAfter
Specifica la dimensione, in twip, della spaziatura sotto il paragrafo. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_SPACEAFTER nel membro dwMask.
dyLineSpacing
Specifica la spaziatura tra le righe. Per una descrizione di come questo valore viene interpretato, vedere il membro bLineSpacingRule . Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_LINESPACING nel membro dwMask.
sStyle
Specifica lo stile del testo. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_STYLE nel membro dwMask . Questo membro è incluso solo per compatibilità con le interfacce di TOM e Microsoft Word. controllo rich edit memorizza il valore ma non utilizzarlo per visualizzare il testo.
bLineSpacingRule
Specifica il tipo di interlinea. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_SPACEAFTER nel membro dwMask . Questo membro può essere uno dei seguenti valori.
Valore Significato
0 Interlinea singola. Il membro dyLineSpacing viene ignorato.
1 Spaziatura uno e mezzo. Il membro dyLineSpacing viene ignorato.
2 Doppia spaziatura. Il membro dyLineSpacing viene ignorato.
3 Il membro dyLineSpacing specifica la spaziatura, in twip, da una linea a quello successivo. Tuttavia, se dyLineSpacing specifica un valore minore di interlinea singola, il controllo Visualizza il testo testo.
4 Il membro dyLineSpacing specifica la spaziatura, in twip, da una linea a quello successivo. Il controllo utilizza la spaziatura esatta specificata, anche se dyLineSpacing specifica un valore che è minore di interlinea singola.
5 Il valore di dyLineSpacing / 20 è la spaziatura, nelle linee, da una linea a quello successivo. Così, impostazione dyLineSpacing 20 produce spazio testo, 40 è doppia spaziatura, 60 è triplo distanziati e così via.

bCRC
Riservati.
wShadingWeight
Specifica un valore compreso tra zero e 100 per indicare la percentuale di colore di primo piano da utilizzare in ombreggiatura. Il membro wShadingStyle specifica il primo piano e colori di sfondo ombreggiatura. Il valore di 5 indica un colore ombreggiatura composto da colore di primo piano del 5 per cento e un colore di sfondo del 95 per cento. Per utilizzare questi membri, impostare il flag PFM_SHADING nel membro dwMask . Questo membro è incluso solo per compatibilità con Microsoft Word. controllo rich edit memorizza il valore ma non utilizzarlo per visualizzare il testo.
wShadingStyle
Specifica lo stile e i colori utilizzati per Ombreggiatura sfondo. Bit 0-3 contengono lo stile di ombreggiatura, 4-7 bit contengono l'indice del colore di primo piano e bit 8-11 contengono l'indice di colore di sfondo. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_SHADING nel membro dwMask . Questo membro è incluso solo per compatibilità con Microsoft Word. controllo rich edit memorizza il valore ma non utilizzarlo per visualizzare il testo.

Lo stile di ombreggiatura può essere uno dei seguenti valori.
Valore Significato Valore Significato
0 Nessuno
1 Orizzontale scuro 7 Luce orizzontale
2 Vertical scuro 8 Luce verticale
3 Buio giù diagonal 9 Luce giù diagonal
4 Buio fino diagonal 10 Illuminano diagonal
5 Griglia scuro 11 Barriere fotoelettriche
6 Traliccio scuro 12 Luce traliccio

Gli indici di colore di primo piano e sfondo possono essere uno dei seguenti valori.
Valore Colore Valore Colore
0 Black 8 Blu scuro
1 Blu 9 Ciano scuro
2 Ciano 10 Verde scuro
3 Green 11 Magenta scuro
4 Magenta 12 Rosso scuro
5 Red 13 Giallo scuro
6 Giallo 14 Grigio scuro
7 White 15 Grigio chiaro

wNumberingStart
Specifica il numero di partenza o valore Unicode da utilizzare per paragrafi numerati. Utilizzare questo membro in combinazione con il membro wNumbering . Questo membro è incluso solo per compatibilità con TOM interfacce; controllo rich edit memorizza il valore ma non utilizzarlo per visualizzare il testo o le pallottole. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_NUMBERINGSTART nel membro dwMask.
wNumberingStyle
Specifica lo stile di numerazione da utilizzare con paragrafi numerati. Utilizzare questo membro in combinazione con il membro wNumbering . Questo membro è incluso solo per compatibilità con TOM interfacce; controllo rich edit memorizza il valore ma non utilizzarlo per visualizzare il testo o le pallottole. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_NUMBERINGSTYLE nel membro dwMask . Questo membro può essere uno dei seguenti valori.
Valore Significato
0 Seguire il numero con una parentesi di chiusura.
1 Seguire numero con periodo.
2 Racchiudere il numero tra parentesi.
0x8000 Forzare il sistema di numerazione romano.

wNumberingTab
Specifica lo spazio minimo, in twip, tra un certo numero di paragrafo e il testo del paragrafo. Utilizzare questo membro in combinazione con il membro wNumbering . Questo membro è incluso solo per compatibilità con TOM interfacce; controllo rich edit memorizza il valore ma non utilizzarlo per visualizzare il testo. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_NUMBERINGTAB nel membro dwMask.
wBorderSpace
Specifica lo spazio, in twip, tra il confine e il testo del paragrafo. I membri wBorderSpace, wBorderWidthe wBorders sono inclusi per compatibilità con Microsoft Word. controllo rich edit memorizza i valori, ma non li utilizza per visualizzare il testo. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_BORDER nel membro dwMask.
wBorderWidth
Specifica la larghezza, in twip, del confine. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_BORDER nel membro dwMask.
wBorders
Specifica la posizione, stile e colore del bordo. Bit 0 a 7 specificare le località di confine, 8-11 bit specificare lo stile del bordo e 12 a 15 bit l'indice del colore del bordo. Per utilizzare questo membro, impostare il flag PFM_BORDER nel membro dwMask.

Specificare i percorsi di confine usando una combinazione dei seguenti valori.
Valore Significato
1 Bordo sinistro
2 Bordo destro
4 Bordo superiore
8 Bordo inferiore
16 All'interno delle frontiere
32 Di fuori delle frontiere
64 Automatico. Se questo bit è impostato, l'indice di colore in 12-15 bit non viene utilizzata.

Specificare lo stile del bordo utilizzando uno dei seguenti valori.
Valore Stile Valore Stile
0 Nessuno 6 punto 6
1 punto ¾ 7 ¾ punto doppio
2 1 punto 8 1 punto doppio
3 punto 2 9 punto 2 double
4 punto 3 10 ¾ punto grigio
5 punto 4 11 ¾ punto grigia tratteggiata

Specificare il colore del bordo utilizzando uno dei seguenti valori. Questo valore viene ignorato se è impostato il bit automatico (bit 6).
Valore Colore Valore Colore
0 Black 8 Blu scuro
1 Blu 9 Ciano scuro
2 Ciano 10 Verde scuro
3 Green 11 Magenta scuro
4 Magenta 12 Rosso scuro
5 Red 13 Giallo scuro
6 Giallo 14 Grigio scuro
7 White 15 Grigio chiaro

Descrizione

nbsp; Windows &NT: richiede una versione 4.0 o successive.
Windows:Richiede Windows 95 o versioni successive.
Windows CE:Non supportato.
Intestazione:Dichiarata in richedit.h.

Vedi anche

Cenni preliminari sui controlli Rich Edit, Rich Edit strutture, EM_GETPARAFORMAT, EM_SETPARAFORMAT, PARAFORMAT

Rimedio: Inserire il CD-ROM CD di MSDN Library.

Index