Messaggi di carattere non di sistema

Una routine della finestra pu ricevere quattro messaggi di carattere diverso, WM_CHAR, WM_SYSCHAR, WM_DEADCHARe WM_SYSDEADCHAR. La funzione TranslateMessage genera un messaggio WM_CHAR o WM_DEADCHAR quando elabora un messaggio WM_KEYDOWN . Allo stesso modo, esso genera un messaggio WM_SYSCHAR o WM_SYSDEADCHAR quando elabora un messaggio WM_SYSKEYDOWN.

Un'applicazione che elabora input da tastiera in genere ignora tutto, ma il messaggio WM_CHAR, passando eventuali altri messaggi alla funzione DefWindowProc . Il sistema utilizza i messaggi WM_SYSCHAR e WM_SYSDEADCHAR per implementare codici mnemonici menu.

Il parametro wParam di tutti i messaggi di carattere contiene il codice carattere del tasto personaggio che stato premuto. Il valore del codice carattere dipende la classe della finestra della finestra di ricezione del messaggio. Se la versione Unicode della funzione RegisterClass stata utilizzata per registrare la classe della finestra, il sistema fornisce i caratteri Unicode a tutte le finestre di quella classe. In caso contrario, il sistema fornisce codici di caratteri ASCII. Per ulteriori informazioni, vedere Unicode e set di caratteri.

Il contenuto del parametro lParam di un messaggio di carattere identico al contenuto del parametro lParam del messaggio chiave verso il basso che stato tradotto per produrre il messaggio di carattere. Per informazioni, vedere Keystroke contrassegni dei messaggi.

Rimedio: Inserire il CD-ROM CD di MSDN Library.

Index