Sui cursori

L'API Win32 fornisce un insieme di cursori standard che sono disponibili per qualsiasi applicazione per l'utilizzo in qualsiasi momento. I file di intestazione SDK contengono identificatori per i cursori standard — gli identificatori iniziano con il prefisso "IDC_".

Ogni cursore standard ha un'immagine predefinita corrispondente associata con esso. L'utente o un'applicazione può sostituire l'immagine predefinita associato alcun cursore standard in qualsiasi momento. Un'applicazione sostituisce un'immagine predefinita utilizzando la funzione SetSystemCursor.

Un'applicazione può utilizzare la funzione GetIconInfo per recuperare l'immagine corrente di un cursore e può disegnare il cursore tramite la funzione DrawIconEx . Per disegnare l'immagine predefinita di un cursore standard, specificare il flag DI_COMPAT nella chiamata a DrawIconEx. Se non si specifica il flag DI_COMPAT, DrawIconEx disegna il cursore standard utilizzando l'immagine specificato dall'utente.

Cursori personalizzati sono progettati per l'utilizzo in un'applicazione specifica e possono essere qualsiasi disegno o modello che definisce lo sviluppatore. L'illustrazione seguente mostra vari cursori personalizzati.

I cursori possono essere in bianco e nero o colore e sia statica o animata. Il tipo di cursore utilizzato in un particolare sistema dipende dalla visualizzazione del sistema. Non supportano la vecchia display VGA come colore o cursori animati, ma li supporta nuovi display (i cui driver video utilizzano il motore DIB).

Icone e cursori sono simili e possono essere utilizzate indifferentemente in molte situazioni. L'unica differenza tra loro è che un'immagine specificata come un cursore deve essere nel formato in grado di supportare la visualizzazione. Ad esempio, un cursore deve essere in bianco e nero per un display VGA.

Rimedio: Inserire il CD-ROM CD di MSDN Library.

Index