CHOOSECOLOR

La struttura CHOOSECOLOR contiene informazioni che la funzione ChooseColor viene utilizzata per inizializzare la finestra di dialogo comune colore . Dopo che l'utente chiude la finestra di dialogo, il sistema restituisce informazioni sulla selezione dell'utente in questa struttura.

typedef struct {/ / cc DWORD lStructSize; 
    HWND hwndOwner; 
    HWND hInstance; 
    COLORREF rgbResult; 
    COLORREF * lpCustColors; 
    DWORD Flags; 
    LPARAM lCustData; 
    LPCCHOOKPROC lpfnHook; 
    LPCTSTR lpTemplateName; 
} CHOOSECOLOR 
 

Membri

lStructSize
Specifica la lunghezza in byte, della struttura.
hwndOwner
Identifica la finestra che possiede la finestra di dialogo. Questo membro pu essere alcun handle di finestra valido, oppure pu essere NULL se la finestra di dialogo non ha alcun proprietario.
hInstance
Se nel membro flag impostato il flag CC_ENABLETEMPLATEHANDLE, hInstance l'handle di un oggetto di memoria contenente un modello di finestra di dialogo. Se impostato il flag CC_ENABLETEMPLATE, hInstance identifica un modulo che contiene un modello di finestra di dialogo denominato dal membro lpTemplateName . Se n CC_ENABLETEMPLATEHANDLE n CC_ENABLETEMPLATE impostato, questo membro viene ignorato.
rgbResult
Se impostato il flag CC_RGBINIT, rgbResult specifica il colore inizialmente selezionato quando viene creata la finestra di dialogo. Se il valore del colore specificato non tra i colori disponibili, il sistema seleziona il colore solido pi disponibile. Se rgbResult zero o CC_RGBINIT non impostato, il colore selezionato inizialmente nero. Se l'utente fa clic sul pulsante OK, rgbResult specifica la selezione del colore dell'utente.
lpCustColors
Puntatore a una matrice di 16 valori COLORREF che contengono valori di rossi, verdi, blu (RGB) per il colore personalizzato caselle nella finestra di dialogo. Se l'utente modifica questi colori, il sistema aggiorna la matrice con i nuovi valori RGB. Per mantenere i nuovi colori personalizzati tra le chiamate alla funzione ChooseColor , deve allocare la memoria statica per la matrice.
Bandiere
Un insieme di flag di bit che possibile utilizzare per inizializzare la finestra di dialogo comune colore . Quando ritorna nella finestra di dialogo, imposta questi flag per indicare l'input dell'utente. Questo membro pu essere una combinazione dei seguenti flag:
Bandiera Significato
CC_ANYCOLOR La finestra di dialogo visualizzare tutti i colori disponibili nell'insieme dei colori di base.
CC_ENABLEHOOK Consente la routine di hook specificata nel membro lpfnHook di questa struttura. Questo flag viene utilizzato solo per inizializzare la finestra di dialogo.
CC_ENABLETEMPLATE Indica che i membri hInstance e lpTemplateName specificano un modello di finestra di dialogo da utilizzare al posto del modello predefinito. Questo flag viene utilizzato solo per inizializzare la finestra di dialogo.
CC_ENABLETEMPLATEHANDLE Indica che il membro hInstance identifica un blocco di dati che contiene un modello di finestra di dialogo precaricati. Il sistema ignora il membro lpTemplateName se questo flag viene specificato. Questo flag viene utilizzato solo per inizializzare la finestra di dialogo.
CC_FULLOPEN Provoca la finestra di dialogo visualizzare i controlli aggiuntivi che consentono all'utente di creare colori personalizzati. Se questo flag non impostato, l'utente deve cliccare il pulsante dicolore personalizzato Definisciper visualizzare i controlli colore personalizzato .
CC_PREVENTFULLOPEN Disabilita il pulsante dicolori DefineCustom .
CC_RGBINIT La finestra di dialogo utilizzare il colore specificato nel membro rgbResult come la selezione colore iniziale.
CC_SHOWHELP Provoca la finestra di dialogo visualizzare il pulsante Help. Il membro hwndOwner deve specificare la finestra per ricevere il HELPMSGSTRING registrati messaggi inviati nella finestra di dialogo quando l'utente fa clic sul pulsante Guida.
CC_SOLIDCOLOR La finestra di dialogo visualizzare solo i colori solidi nel set dei colori di base.

lCustData
Specifica i dati definiti dall'applicazione che il sistema passa alla routine di hook identificata dal membro lpfnHook . Quando il sistema invia il messaggio WM_INITDIALOG per la routine di hook, parametro lParam del messaggio che un puntatore alla struttura CHOOSECOLOR specificato quando fu creata la finestra di dialogo. La routine di hook pu utilizzare questo puntatore per ottenere il valore di lCustData.
lpfnHook
Puntatore a un CCHookProc gancio procedura che consente di elaborare i messaggi destinati a nella finestra di dialogo. Questo membro viene ignorato a meno che il flag CC_ENABLEHOOK impostato nel membro flag.
lpTemplateName
Puntatore a una stringa con terminazione null che assegna la risorsa modello di finestra casella nel modulo identificato dal membro hInstance . Questo modello viene sostituito con il modello di finestra di dialogo standard. Per le risorse di casella di dialogo numerati, lpTemplateName pu essere un valore restituito dalla macro MAKEINTRESOURCE . Questo membro viene ignorato a meno che il flag CC_ENABLETEMPLATE impostato nel membro flag.

Descrizione

nbsp;Windows &NT: richiede 3.1 o versione successiva.
Windows:Richiede Windows 95 o versioni successive.
Windows CE:Richiede la versione 1.0 o successiva.
Intestazione:Dichiarati in commdlg.h.
Unicode:Definito come strutture di Unicode e ANSI.

Vedi anche

Comune di dialogo casella libreria panoramica, strutture di Box di dialogo comuni, CCHookProc, ChooseColor, MAKEINTRESOURCE, WM_INITDIALOG