CMDIChildWnd::Create

BOOL Create ( LPCTSTR lpszClassName, LPCTSTR lpszWindowName, DWORD dwStyle = WS_CHILD | WS_VISIBLE | WS_OVERL&APPEDWINDOW, const RECTamp; Rect = rectDefault, CMDIFrameWnd * pParentWnd = NULL, CCreateContext * pContext = NULL );

Valore restituito

Diverso da zero in caso di successo; in caso contrario 0.

Parametri

lpszClassName

Punta a una stringa di caratteri con terminazione null che denomina la classe Windows (un struttura WNDCLASS ). Il nome della classe può essere qualsiasi nome registrato con la funzione globale AfxRegisterWndClass . Dovrebbe essere NULL per una standard CMDIChildWnd.

lpszWindowName

Punti a una stringa di caratteri con terminazione null che rappresenta il nome della finestra. Utilizzata come testo per la barra del titolo.

dwStyle

Specifica gli attributi di stile della finestra. Lo stile WS_CHILD è required.nbsp;

rect

Contiene le dimensioni e la posizione della finestra. Il valore di rectDefault consente di Windows specificare le dimensioni e la posizione del nuovo CMDIChildWnd.

pParentWnd

Specifica l'elemento padre della finestra. Se viene utilizzato NULL, la finestra principale dell'applicazione.

pContext

Specifica una struttura CCreateContext . Questo parametro può essere NULL.

Osservazioni

Chiamare questa funzione membro per creare una finestra figlio MDI Windows e allegarlo all'oggetto CMDIChildWnd.

La finestra cornice figlio MDI attiva può determinare la didascalia della finestra cornice di genitore. Questa funzionalità è disattivata disattivando il bit di stile FWS_ADDTOTITLE della finestra cornice bambino.

Il framework chiama questa funzione membro in risposta a un utente di comando per creare una finestra figlio, e il framework utilizza il parametro pContext per collegare correttamente la finestra figlio all'applicazione. Quando si chiama Create, pContext può essere NULL.

Panoramica CMDIChildWnd |nbsp; Membri della classe | Gerarchia Chart

Vedere a&nchenbsp;CMDIChildWnd::CMDIChildWnd, CWnd::PreCreateWindow

Index