CHttpFilterContext::GetServerVariable

BOOL GetServerVariable (LPTSTR lpszVariableName, LPVOID lpvBuffer, LPDWORD lpdwSize );

Valore restituito

Diverso da zero in caso di successo, 0 altrimenti. La chiamata API Win32 GetLastError può essere utilizzato per determinare perché la chiamata non è riuscito. I valori possibili di errore includono

Valore Significato
ERROR_INVALID_PARAMETER Handle di connessione male.
ERROR_INVALID_INDEX Identificatore variabile male o non supportato.
ERROR_INSUFFICIENT_BUFFER Buffer di troppo piccolo. la dimensione necessaria viene restituita in lpdwSize.
ERROR_MORE_DATA Buffer di troppo piccolo, solo una parte dei dati restituiti. Non viene restituita la dimensione totale dei dati.
ERROR_NO_DATA I dati richiesti non sono disponibili.

Parametri

lpszVariableName

Stringa con terminazione null che indica quale variabile vengono richiesti. Vedere la sezione Osservazioni di sotto di una selezione di nomi possibili. Tutti i nomi delle variabili sono come definito nella specifica CGI situata a http://hoohoo.ncsa.uiuc.edu/cgi/env.html.

lpvBuffer

Puntatore a un buffer per ricevere le informazioni richieste.

lpdwSize

Puntatore a DWORD che indica il numero di byte disponibili nel buffer. Il completamento con successo il valore DWORD contiene il numero di byte trasferiti nel buffer (compreso il byte con terminazione null).

Osservazioni

Questa funzione membro viene chiamata dal framework per copiare informazioni relativi a una connessione HTTP, o per il server stesso, in un buffer fornito dal chiamante. Possibile lpszVariableNames includono:

Valore Significato
ALL_HTTP Tutte le intestazioni HTTP che non sono stati già analizzate in una delle variabili di cui sopra. Queste variabili sono la forma HTTP_lt; nome del campo di intestazione & gt.
AUTH_TYPE Contiene il tipo di autenticazione used.nbsp; Ad esempio, se viene utilizzata l'autenticazione di base, la stringa sarà "Basic". Per Challenge-response di Windows &NT, sarà "NTLM". Altri schemi di autenticazione avrà altre stringhe. Perché nuovi tipi di autenticazione possono essere aggiunto al Server Internet, non è possibile elencare tutte le possibili stringhe. Se la stringa è vuota, quindi viene utilizzata alcuna autenticazione.
CONTENT_LENGTH Il numero di byte che lo script può aspettarsi di ricevere dal client.
CONTENT_TYPE Il tipo di contenuto delle informazioni fornite nel corpo di una richiesta POST.
GATEWAY_INTERFACE La revisione della specifica CGI a cui questo server è conforme. La versione attuale è CGI/1.1.
HTTP_ACCEPT Intestazione HTTP caso speciale. I valori dei Accept: campi sono concatenati, separati da ",". Ad esempio, se le righe seguenti sono parte dell'intestazione HTTP
accettare: * / *; q = 0.1
accettare: text/html
accettare: image/jpeg

quindi la variabile HTTP_ACCEPT avrà un valore di:

*/*; q = 0,1, text/html, image/jpeg
PATH_INFO Informazioni aggiuntive sul percorso, come indicato dal cliente. Ciò comprende la parte finale dell'URL dopo il nome dello script, ma prima la stringa di query (se presente).
PATH_TRANSLATED Questo è il valore di PATH_INFO, ma con un nome qualsiasi percorso virtuale espanso in una specifica directory.
QUERY_STRING Le informazioni che segue l'URL a cui fa riferimento questo script ?.
REMOTE_ADDR L'indirizzo IP del client.
REMOTE_HOST Il nome host del client.
REMOTE_USER Questo contiene il nome utente forniti dal cliente e autenticato dal server.
REQUEST_METHOD Il metodo di richiesta HTTP.
SCRIPT_NAME Il nome del programma script in esecuzione.
SERVER_NAME Del server hostname (o indirizzo IP) come dovrebbe apparire in autoreferenziali URLs.
SERVER_PORT La porta TCP/IP su cui è stata ricevuta la richiesta.
SERVER_PROTOCOL Il nome e la versione del protocollo di recupero delle informazioni relative a questa richiesta. Normalmente HTTP/1.0.
SERVER_SOFTWARE Il nome e la versione del server web con cui viene eseguito il programma CGI.

CHttpFilterContext panoramica |nbsp; Membri della classe | Gerarchia Chart

Index