CDaoRecordset::FillCache

public static void FillCache (lunga * pSize = NULL, COleVariant * pBookmark = NULL);
gettare (CDaoException, CMemoryException);

Parametri

pSize

Specifica il numero di righe da inserire nella cache. Se si omette questo parametro, il valore è determinato dall'impostazione della proprietà CacheSize dell'oggetto sottostante DAO.

pBookmark

Un COleVariant specificando un segnalibro. La cache è riempita a partire dal record indicato da questo segnalibro. Se si omette questo parametro, la cache viene riempita a partire dal record indicato dalla proprietà CacheStart dell'oggetto sottostante DAO.

Osservazioni

Chiamare questa funzione membro per memorizzare nella cache di un determinato numero di record dal recordset. Memorizzazione nella cache migliora le prestazioni di un'applicazione che recupera, o recupera, dati da un server remoto. Una cache è lo spazio nella memoria locale contenente i dati più recentemente recuperati dal server sul presupposto che i dati probabilmente verranno richiesto nuovamente mentre l'applicazione è in esecuzione. Quando viene richiesta dati, la gestione di database Microsoft Jet controlla la cache per i dati in primo luogo piuttosto che andare a prendere dal server, che richiede più tempo. Utilizzando i dati nella cache su origini dati ODBC non ha alcun effetto, poiché i dati non vengono salvati nella cache.

Piuttosto che aspettare la cache da riempire con i record come essi vengono recuperati, è esplicitamente può riempire la cache in qualsiasi momento chiamando la funzione membro FillCache . Questo è un modo più veloce per riempire la cache perché FillCache recupera diversi record in una volta anziché uno alla volta. Ad esempio, mentre viene visualizzato ogni schermata di record, si può avere la telefonata di applicazione FillCache per andare a prendere la schermata successiva di record.

Qualsiasi database ODBC, cui si accede tramite gli oggetti recordset può avere una cache locale. Per creare la cache, aprire un oggetto recordset dall'origine dati remoti e poi chiamare il membro SetCacheSize e SetCacheStart le funzioni del recordset. Se lSize e lBookmark crea una gamma che è parzialmente o totalmente nell'intervallo specificato da SetCacheSize e SetCacheStart, la porzione del recordset di fuori di questo intervallo viene ignorata e non viene caricata nella cache. Se FillCache richiede ulteriori record che rimangono nell'origine dati remoti, solo i record rimanenti vengono recuperati e viene generata alcuna eccezione.

Record recuperati dalla cache non riflettono le modifiche apportate contemporaneamente ai dati di origine da altri utenti.

FillCache recupera solo i record non già memorizzati. Per forzare un aggiornamento di tutti i dati memorizzati nella cache, chiamare la funzione membro SetCacheSize con un parametro lSize uguale a 0, chiamata SetCacheSize ancora una volta con il parametro lSize è uguale alla dimensione della cache è richiesto in origine e poi chiamare FillCache.

Per ulteriori informazioni sulla memorizzazione nella cache di record, vedere l'articolo DAO esterni: miglioramento delle prestazioni con origini dati esterne nel manuale del programmatore di Visual C++. Per informazioni correlate, vedere l'argomento "Metodo FillCache" nell'aiuto di DAO.

Pa&noramica CDaoRecordset |nbsp; Membri della classe | Gerarchia Chart

Vedere a&nchenbsp;CDaoRecordset::GetCacheSize, CDaoRecordset::GetCacheStart, CDaoRecordset:: SetCacheSize, CDaoRecordset:: SetCacheStart

Index